Can Yaman è sbarcato a Roma, fan in delirio

Can Yaman è Sbarcato A Roma
Can Yaman è sbarcato Roma e ha mandato in tilt il centro della Capitale. L’attore e modello è anche un’avvocato turco, che ha ottenuto un successo internazionale con ruoli da protagonista in diverse serie tv. In Italia è conosciuto per il ruolo di Ferit Aslan in “Bitter Sweet – Ingredienti d’amore” e per quello del fotografo Can Divit in “DayDreamer Le ali del sogno”.

Appena arrivato a Roma l’attore ha provocato un vero e proprio assembramento su cui addirittura il capo della Polizia ha chiesto un approfondimento, chiedendo anche una relazione, per una immediata e dettagliata ricostruzione di quanto avvenuto ieri in centro a Roma, presso l’hotel Eden, dove diverse decine di giovani si sono radunati per la presenza dell’attore turco, nella Capitale per uno spot pubblicitario del regista Ferzan Ozpetek.


Subito è scattato il tam tam e le immagini sono circolate sui social, il capo della Polizia, secondo quanto si apprende, ha espresso una dura critica per l’accaduto, in quanto si è creato un assembramento ingiustificato, e ha ribadito la necessità della massima attenzione affinché simili episodi non si ripetano: situazioni simili, avrebbe sottolineato il capo della Polizia, non solo espongono al contagio Covid-19 molte incaute persone, ma gettano discredito sull’impegno delle forze di Polizia.

L’attore turco interpreterà il nuovo Sandokan, ruolo che negli anni 70 fu di Kabir Bedi – e lavorerà insieme a Luca Argentero. Can Yaman è nato ad Istanbul da un avvocato di origini albanesi-kosovare e da una professoressa di lettere macedone, ha frequentato il Liceo Italiano di Istanbul.

Si è laureato al Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Yeditepe nel 2012 e subito dopo ha iniziato a lavorare come praticante procuratore. Dopo sei mesi ha preferito dedicarsi alla sua passione per la recitazione. Parla ben cinque lingue: turco, italiano, tedesco, spagnolo e inglese ed è un grande tifoso del Beşıktaş.