Can Yaman furioso al ristorante, tensione con Diletta Leotta

Can Yaman

Can Yaman va su tutte le furie in Turchia e alla fine se la prende anche con Diletta Leotta. L’attore turco, che notoriamente non ama intrusioni nella sua vita privata, non avrebbe gradito la numerosa presenza dei giornalisti e reporter fuori dal ristorante in cui era andato a cenare insieme alla compagna.

Come racconta 361 Magazine, i giornalisti e fotografi hanno atteso Yaman e Diletta fuori dal locale dove avevano cenato, ma proprio vedendoli Can è andato su tutte le furie arrivando anche a strattonare la mano di Diletta per accelerare il passo.

La Leotta avrebbe sorriso con un po’ di impaccio, non aspettandosi una simile reazione del fidanzato. Lo ha poi invitato a non strattonarla e a darsi una calmata, magari rispondendo con educazione a qualche domanda ma Can, riporta il magazine, non ne ha voluto sapere ed ha tirato diritto.

Che non sia un grande amante dei paparazzi è noto. Ora 361 Magazine racconta di una reazione di Can Yaman che ha lasciato interdetta anche la fidanzata, Diletta Leotta. I due, famosi anche in Turchia dove hanno trascorso del tempo con la famiglia di lui, stavano uscendo da un ristorante: le immagini stanno facendo il giro delle tv turche. “Non mi tirare però, stai tranquillo, rispondigli”, dice Leotta nel filmato. E, sorridendo ai paparazzi, aggiunge: “Non capisco niente”. Lei mantiene un atteggiamento conciliante ma lui non dice una parola e diventa sempre più nervoso. Ah, il “prezzo” della notorietà!