Charlène di Monaco è tornata in famiglia: il primo impegno pubblico

Charlène Di Monaco è Tornata In Famiglia

Sorridente al fianco del marito Alberto e assieme ai figli Jacques e Gabriella, dopo più di un anno di assenza, Charlène di Monaco è tornata a presenziare un evento ufficiale. L’evento è stata la premiazione dell’E-Prix di Formula E con la famiglia e Louis Ducruet, primogenito di Stéphanie di Monaco, sorella minore di Alberto II.
Charlène di Monaco era rientrata a Montecarlo lo scorso novembre, dopo una lunga permanenza in Sudafrica.

Arrivata nel suo Paese natale nel maggio 2021 per delle iniziative benefiche, la Wittstock si prese un’infezione otorinolaringoiatrica che le impedì di tornare casa, secondo la versione ufficiale di Palazzo Grimaldi. Charlène, 44 anni, moglie di Alberto di Monaco dal luglio 2011, avrebbe anche rischiato la vita, dopo essersi sottoposta a due delicati interventi chirurgici, tenuti in grande riserbo dalla famiglia.

La comprensibile riservatezza ha però alimentato le voci di gossip, da quello su una presunta dipendenza da farmaci di Charlène, che pochi giorni dopo il ritorno a casa aveva proseguito la convalescenza in una clinica svizzera, a quelle di un imminente divorzio dal marito. Del resto sono ormai undici anni che si parla della sua ipotetica infelicità.
Secondo le ultime indiscrezioni Charlène avrebbe raggiunto un accordo con Alberto di Monaco per evitare il divorzio. L’ex nuotatrice preferirebbe vivere lontana da Palazzo Grimaldi, che per lei sarebbe pieno di brutti ricordi, meglio Roc Agel, la residenza in collina della famiglia, lontana anche dalla principessa Carolina, con cui la Wittstock non avrebbe mai legato.

Tra i motivi che allontanano il divorzio, c’è anche il fatto che non avrebbe fatto comodo all’immagine del Principato e nemmeno a Charlène che rischierebbe di perdere la custodia dei figli, che “appartengono” al Principato e non alla madre.

Un fatto inaccettabile per una madre, anche considerando che i bambini sono piccoli e hanno risentito molto per la sua lontananza. «Hanno sofferto per l’assenza della loro mamma tutti questi mesi e averla dovuta salutare di nuovo è doloroso per loro, che sono ancora piccoli. Ma siamo sempre stati una famiglia unita e, anche se nessuno può sostituirsi alla mamma, cerchiamo di non far mancare loro tutto l’amore che meritano e di cui hanno bisogno», aveva dichiarato il principe Alberto all’indomani della partenza della moglie per la Svizzera.