Che fine ha fatto Jennifer Beals? La star di Flashdance

Che Fine Ha Fatto Jennifer Beals La Star Di Flashdance Ieri E Oggi
Che fine ha fatto Jennifer Beals, l’indimenticabile Alex nel film Flashdance? L’attrice nata a Chicago nel 1963 è una delle artiste più amate e seguite a livello internazionale.

Figlia di un afro-americano e di un’irlandese, dopo una breve esperienza come babysitter la Beals esordisce al cinema nel 1980 in una piccola parte del film La mia guardia del corpo di Tony Bill con Matt Dillon. Nel 1983 arriva il grande successo, l’attrice a soli 19 anni, interpreta il personaggio di Alex Owens, operaia in un’acciaieria che sogna di diventare ballerina di danza classica, nel film di Adrian Lyne “Flashdance” che ha avuto un successo mondiale incassando cento milioni di dollari.

Jennifer Beals dopo la candidatura ai Golden Globe come miglior attrice protagonista in una commedia musicale rifiuta numerose proposte di lavoro, preferisce l’università e laurearsi a Yale in letteratura americana. Addirittura il cantante Prince, le offrì un ruolo nel suo film Purple rain. Nel 1986 si sposa con il regista Alexandre Rockwell, con il quale collaborerà in numerosi film.

L’attrice ha lavorato anche in Italia, accanto a Faye Dunaway e Matthew Modine nel film La partita del 1988 diretto da Carlo Vanzina e in una mitica scena del film di Nanni Moretti Caro diario del 1993 dove interpreta se stessa.
Tre anni dopo divorzia da Alexandre Rockwell per sposare Ken Dixon, dal quale avrà il suo unico figlio, ormai sulla soglia dei quarant’anni.

La Beals è molto amica di Quentin Tarantino, che quando ancora non era un regista affermato frequentava casa sua, lo ha dimostrato nei titoli di coda di Pulp Fiction con un ringraziamento speciale rivolto a Jennifer.
Che fine ha fatto Jennifer Beals? L’attrice nel corso della sua lunga carriera ha lavorato in numerosi film e serie tv, anche da produttrice, è rimasta nel cuore dei fan una star indiscussa del cinema anche se sono trascorsi tanti anni dal suo debutto.