Fedez e Michielin favoriti a Sanremo, il brano nato sui balconi

Fedez E Michielin Favoriti A Sanremo Con La Canzone D'amore Nata Sui Balconi
Fedez e Michielin hanno calcato il palco dell’Ariston e provato con l’orchestra da 60 elementi il brano Chiamami per nome, nato dalla collaborazione degli artisti al tempo del primo lockdown, nella fase dei “balconi”.

La canzone, favorita in gara, “è un brano d’amore più trasversale” ha spiegato Francesca. “La struttura non è la classica strofa-ritornello-strofa-ritornello”, ha sottolineato Fedez.

Il rapper, leggermente in ansia, ha aggiunto: “Io non avevo mai cantato con un’orchestra da 60 elementi”. Perché in questa occasione lo sentiremo cantare più che rappare, spaziando in un genere diverso della musica leggera. “Il mio insegnante di canto dice che è bravissimo”, ha dichiarato Francesca Michielin per caricarlo ancora di più prima della kermesse canora.

Lei nella coppia ha il “ruolo” della sorella maggiore, più razionale e rassicurante. Oltre a comporre e cantare è anche una musicista molto attenta, e spiega che “nel brano ho messo anche una parte con il synth Korg M1, ci giocavo da piccola … (il brano) è una storia d’amore più ampia e trasversale di quella che Fede e io cantavamo in Magnifico”.

Lui, Federico Lucia in arte Fedez, è in una fase nuova, ha “voglia di cambiare, è il periodo delle cose non ponderate. La prima volta che sono venuto a Sanremo accompagnavo Lorenzo Fragola e mi sono detto: io non sarei mai in grado di cantare su quel palco”. Riguardo al Festival sosteneva che era una vetrina utile solo “a chi ne ha bisogno” e che a Sanremo si va “soltanto quando ci sono problemi”.

Qualcosa è cambiato: “Sì è vero, l’ho detto cinque anni fa e in cinque anni si cambia. Ed è cambiato anche il Festival. La svolta è stata con Ultimo e Mahmood, ora tira un’aria diversa. In ogni caso, dopo tutti i problemi legati al mondo discografico, quest’anno Sanremo è un palco prezioso”. E su Mahmood, che è uno degli autori della canzone di Fedez e Michielin “Chiamami per nome” il rapper aggiunge: “L’obiettivo che ci siamo dati non è quello di vincere ma di fare una bella performance, senza altre pretese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le foto presenti su Stravip.it sono state in larga parte prese dal web e valutate d i pubblico dominio. Se i soggetti, gli autori, o i rispettivi proprietari avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, possono segnalarlo all indirizzo e-mail info@stravip.it, e saranno prontamente rimosse.