Kim Kardashian e Kanye West cosa succederà dopo il divorzio

Kim Kardashian E Kanye West Cosa Succederà Dopo Il Divorzio

Kim Kardashian e Kanye West cosa succederà dopo il divorzio? La coppia si dovrà dividere una fortuna da svariati miliardi di dollari, oltre alla custodia dei loro quattro bambini. La crisi tra Kim Kardashian e Kanye West è insanabile, e il divorzio tra loro è ormai imminente. Resta da capire come dividersi il patrimonio: secondo alcune stime si parlerebbe di 2 miliardi di dollari complessivi (anche se il rapper sostiene di arrivare a 5). Stabilire cosa spetta a ciascuno potrebbe non essere semplice. In più i due hanno quattro figli e decidere a chi spetti la loro custodia potrebbe rivelarsi più complicato del previsto.

Tra immobili, beni e proventi dalle rispettive attività non sarà facile per Kim e Kanye trovare il modo di spartire tutto e accontentare entrambi. “Il denaro guadagnato dalla linea di abbigliamento e dalle apparizioni promozionali sarà considerato il suo reddito separato e unico”,  è scritto nel contratto prematrimoniale. Perciò la Kardashian potrà tenere per sé tutto quanto guadagnato dalla sua linea beauty e da quella di abbigliamento modellante, nonostante negli affari usi il cognome del marito. Anche i proventi del reality girato con la famiglia vorrebbe tenerli tutti per sé, anche se West ha partecipato ad alcune puntate.  Vale però anche il contrario quello guadagnato da West tra musica, linea di scarpe e abbigliamento resterà di sua proprietà. Non è chiaro però se la moglie possieda una partecipazione nelle sue attività.


Sempre secondo l’accordo prematrimoniale, ognuno dei due potrà tenere tutti i regali ricevuti. Alla Kardashian quindi resteranno l’anello di fidanzamento dal valore: 2 milioni di dollari, costosissimi gioielli e accessori esclusivi e un SUV personalizzato.

Un tasto dolente è la mega villa in California, acquistata per 40 milioni di dollari, oltre ai 20 spesi per la ristrutturazione. Si tratta di oltre 1300 metri quadrati, due piscine e un vigneto. La casa in sé è di proprietà di Kanye, ma l’influencer possiede la terra e i lotti adiacenti: trovare un accordo soddisfacente per entrambi non sarà di certo compito facile. Il ranch enorme nel Wyoming e quello da 15 milioni di dollari a Greybull resterebbero, pare, di proprietà esclusiva del rapper.

Capitolo a parte sono i figli. La coppia ne ha 4: North, 7 anni, Saint, 5, Chicago, 2, e, Psalm, 1. Con tutta probabilità Kim e Kanye opteranno per una custodia condivisa al 50%. L’obiettivo sarebbe quello di evitare di farsi la guerra, ma non è così semplice. In California in caso di divorzio nessuno dei due genitori può portare i figli fuori dallo Stato senza il permesso dell’altro. Cosa succederà quando, per impegni di lavoro, uno dei due sarà costretto ad assentarsi per lunghi periodi? Inoltre le cose potrebbero cambiare se dovessero verificarsi situazioni di pericolo per i piccoli e, vista l’instabilità psicologica del padre, non è escluso che la Kardashian voglia tentare di tenerli quanto più possibile con sé.