La moglie di Mario Draghi Serena Cappello una donna riservata

La Moglie Di Mario Draghi Serena Cappello Una Donna Riservatissima
Dopo l’annuncio con riserva di accettare l’incarico dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, per la formazione del governo, e gli italiani si chiedono chi è Serena Cappello moglie di Mario Draghi.

Nonostante i ruoli importantissimi ricoperti dal marito nel corso della sua carriera, la moglie di Mario Draghi è una donna molto riservata. Le occasioni di vita mondana della coppia, “sfuggite” alla vita privata sono infatti rare. L’unica foto a destare curiosità è quella del 2015, in cui i due si scambiavano tenerezze tra gli scaffali di un negozio d’animali sull’Anagnina, Roma sud, mentre compravano dei croccantini per il loro affezionato cane, un bracco ungherese.

Maria Serena Cappello, per gli amici e gli intimi Serenella, moglie dell’ex presidente della Bce Mario Draghi, è un’esperta di letteratura inglese, donna elegante e riservata di origini nobili (discendente della sposa del Granduca di Toscana Francesco de’ Medici, Bianca Cappello). La coppia sposata dal 1973 ha due figli, Federica, la primogenita laureata in Biochimica alla Sapienza e un master in Business Administration alla Columbia Business School. Giacomo laureato all’università Bocconi ha lavorato diversi anni nella banca d’affari Morgan Stanley, con sede a New York, tornato in Europa, a Londra, è un manager di LMR Partners, società che si occupa di gestione investimenti.

Mario Draghi e la moglie Maria Serena Cappello, amano trascorrere il loro tempo libero in Umbria, dove hanno diverse proprietà. L’unica frase attribuita finora a Serena Cappello: “Mio marito non farà un governo, non è un politico”, in risposta a una giornalista nel 2018. Dopo che Draghi scherzando con i giornalisti che gli chiedevano se pensava alla Presidenza del Governo aveva detto: “Chiedete a mia moglie. Spero almeno che lei lo sappia”. Magari la presidenza della Repubblica? “Davvero non so. Lo ho detto molte volte. Chiedete a mia moglie, ne sa più lei”.