La star di Bridgerton interpreta Meghan Markle

La Star Di Bridgerton Interpreta Meghan Markle
La star di Bridgerton, Kathryn Drysdale ha trascorso gli ultimi mesi viaggiando nel tempo. L’attrice è passata dal set della serie di successo Netflix, infilandosi in un corsetto per interpretare la sarta dell’alta società Genevieve Delacroix per poi trasformarsi in un personaggio molto più contemporaneo, la duchessa di Sussex, Meghan Markle, nella sitcom britannica “The Windsors“.

La Drysdale, 39 anni, saggiamente sta alla larga dalla Megxit, senza prendere nessuna posizione e dichiarandosi sia pro Meghan che pro Royal Family.
“Mi piace molto Meghan Markle”, ha rivelato. “Penso che sia una donna forte e indipendente. Non è cambiata per adattarsi a qualsiasi luogo. Si attacca alle cose in cui crede”.

La star di Bridgerton inoltre non ritiene scioccante la decisione del principe Harry e della Markle di abbandonare il Regno Unito per la California.
“È come accade a tutti gli sposi, non è vero? Ti sposi e provi qualcosa per un paio d’anni e pensi che ti piacerebbe vivere lì per un po’. Penso che quando hai una famiglia le tue priorità cambiano”, ha aggiunto. “Quindi penso che loro siano ancora membri della famiglia reale, hanno solo preso un po’di tempo per crescere il loro figlio in piena autonomia.”

E per quanto riguarda la serie televisiva Bridgerton, Kathryn Drysdale ha ammesso di essere rimasta sorpresa che la nuova serie Netflix sarebbe diventata un successo globale.
“Sapevamo che era buona, ma non ci aspettavamo che la risposta del pubblico fosse così straordinaria come è stata”, ha rivelato a Page Six. “È la prova che è stata scritta bene, ma le persone hanno apprezzato molto il fatto di vedersi rappresentati sullo schermo, di vedere qualcosa in cui possono impersonarsi durante un periodo davvero buio della loro vita.”

E quelle scene audaci sono fondamentali per lo spettacolo, ha spiegato la Drysdale, definendole “fondamentali per il viaggio di Daphne … Quelle scene non si sono mai viste e non sono cattive. Sapevamo che era parte integrante della storia che stavamo cercando di raccontare. Le scene erano piuttosto belle e molte donne che guardano quelle scene vogliono essere Daphne“.